Microsoft pensa a uno strumento per ridurre lo spazio fra il testo ordinato in moduli, tipico delle applicazioni gestionali, e il testo libero tipico delle applicazioni da ufficio.
Il nuovo membro della famiglia Office – XDocs – usa XML per rendere l’informazione più facile da ritrovare e riutilizzare.

Annuncio stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...