Il traffico è un'onda

Lo sapevamo, lo avevamo letto sugli articoli e ne avevamo visto la previsione nelle simulazioni, ma quello che ha fatto un gruppo di scienziati giapponesi è davvero straordinario: hanno filmato le “onde di traffico”.

Su una pista rotonda sono stati messi in movimento 22 veicoli e a ogni pilota è stato richiesto di guidare a una velocità costante di 30 miglia all’ora.

Nonostante la presumibile attenzione di tutti i piloti nel mantenere la velocità, appaiono subito delle fluttuazioni e, soprattutto, appaiono delle “onde d’urto” che si propagano all’indietro esattamente come onde di compressione in un gas, con una velocità di 20 miglia all’ora

La discussione originale si trova sul New Scientist.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...