Architecture astronauts take over

It was seven years ago today when everybody was getting excited about Microsoft’s bombastic announcement of Hailstorm, promising that ‘Hailstorm makes the technology in your life work together on your behalf and under your control.’

What was it, really? The idea that the future operating system was on the net, on Microsoft’s cloud, and you would log onto everything with Windows Passport and all your stuff would be up there. It turns out: nobody needed this place for all their stuff. And nobody trusted Microsoft with all their stuff. And Hailstorm went away.

Molto carino questo pezzo di Joel on software a proposito degli astronauti dell’architettura. Sembra strano ma Hailstorn è apparso credibile per un bel pezzo del 2000.

Il web poi ha scelto altre proposte, più frastagliate e più concrete, come Google Docs, Facebook, Flickr, Basecamp e tutti gli altri piccoli servizi online che ognuno mixa nel suo personale bouquet.

Il difetto di Hailstorm è che era troppo centrato su Microsoft.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...